PARTE QUARTA – Condizioni di miglior favore

1) CONDIZIONI DI MIGLIOR FAVORE CONCESSE AD PERSONAM – Ferma restando la inscindibilità delle disposizioni del presente contratto nell’ambito di ogni istituto, restano in vigore le condizioni di miglior favore concesse ad personam.

2) CONDIZIONI DI MIGLIOR FAVORE LOCALI – In deroga alle pattuizioni sui vari istituti previsti dal presente contratto rimangono riconosciute ed in vigore le condizioni di miglior favore di cui appresso.

CITTÀ DI TRIESTE

*1) Orario di lavoro  L’orario di lavoro per gli operai addetti ai quotidiani è diurno e notturno. È considerato orario diurno quello che si effettua dalle 7 alle 20, notturno quello dalle 20 alle 7.

Per il turno notturno potrà essere effettuata un’interruzione di mezz’ora per gli operai compositori a mano ed a macchina.

*2) Ore straordinarie  Le ore straordinarie fatte dopo l’orario normale di lavoro verranno pagate, la prima col 40%, le successive con l’80%.

3) A decorrere dal 1° Aprile 2000 le ore straordinarie fatte dopo l’orario normale di lavoro verranno pagate la prima al 40%, la seconda all’80%, la terza e la quarta al 60%, le successive all’80%.


* Le condizioni di miglior favore riportate sono quelle riconosciute dall’Ufficio del Lavoro di Trieste in data 9 luglio 1954