Dati e utenti al centro del progetto di Bruxelles

La manipolazione dei dati di Facebook e la tassazione delle basi imponibili digitali confermano che oltre a molti vantaggi, esistono anche vari lati oscuri del web. Come scrisse all’inizio degli anni 60 un famoso cantautore, i tempi stanno forse cambiando nel giudizio sul web e qualcosa soffia nel vento. La diffusione delle piattaforme digitali ha enormemente aumentato l’accesso alle informazioni, accresciuto enormemente l’offerta di beni e servizi per i consumatori, ridotto i costi di transazione e aumentato l’efficienza e la produttività, modificato nel profondo intere industrie e settori-editoria, cinema, istruzione, sanità, logistica, distribuzione dei beni e servizi e altri ancora.

Per approfondire